Offerta 2012

News

I fondali della Costa Viola

Uno showreel realizzato per dare a tutti un assaggio delle immersioni più affascinanti del mediterraneo: il faraglione della Motta, la Grotta delle Corvine, Punta Sorrentino e Capo Prita.



La Costa Viola

Il “Piccolo Paradiso”: così lo scrittore Leonida Repaci definiva il tratto di costa che da Palmi si spinge sino a Bagnara.
In tempi antichi era stato già battezzato “Costa Viola”, per via del colore che le acque marine assumono in particolari ore del giorno. Siamo nella parte finale della punta dello stivale, una costa tutta da scoprire.
Il mare è aperto, profondo e senza ridossi, quindi molto impegnativo, ma anche assai generoso. Limpide acque custodiscono infatti mille angoli ricchi di vita mediterranea, oltre alla secolare storia dei reperti archeologici di antiche civiltà. I fondali di Cavaianculla, della Pietrosa, dei Chianiti, di Pietragalera, di Capo Barbi, custodiscono tesori archeologici e naturali di grandissimo interesse..

L’amore per il mare, la passione per la natura e la soddisfazione di far conoscere i fondali del proprio territorio, ci hanno spinto a intraprendere nuovamente l’avventura del Centro Immersioni “Costa Viola”.
Riproponiamo la nostra esperienza e professionalità a chi vuole scoprire e conoscere le bellezze di questo mare ancora in parte inesplorato e capace di offrire emozioni sempre nuove ad ogni sguardo.
Una nuova sede di fronte all'interno del Porto turistico della Tonnara di Palmi presso il Costa Viola Yacht Club, nuove attrezzature, uno staff professionale e disponibile; ecco le nostre carte vincenti per aiutarvi a rendere indimenticabili le vostre immersioni, sia che siate alle prime armi o subacquei esperti.
Veniteci a trovare, il nostro mare vi conquisterà.